Stenosi Uretrale – Stenosi Ureterali – Breve Descrizione – Interventi

Stenosi Del Giunto Pielo Ureterale – Breve Descrizione – Interventi
Giugno 17, 2019
Eiaculazione precoce
Giugno 17, 2019

STENOSI URETRALE
E’ UN RESTRINGIMENTO DEL LUME URETERALE CHE PUO’ AVERE DIVERSE CAUSE : IL PASSAGGIO DI UN CALCOLO, URETEROSCOPIA, TERAPIA RADIANTE, INTERVENTI CHIRURGICI OPEN O LAPAROSCOPICI (ES. ISTERECTOMIA, RIPARAZIONE DI LESIONI VASCOLARI, PROSTATECTOMIA RADICALE, INTERVENTI AL COLON ED AL RETTO), FERITE TRAUMATICHE PENETRANTI.
MOLTI PAZIENTI AFFETTI DA STENOSI URETERALI NON PRESENTANO ALCUNA SINTOMATOLOGIA PER SETTIMANE O MESI DALLA CAUSA CHE LE HA INDOTTE. LA SINTOMATOLOGIA E’ VARIABILE: SI VA DALLA SCOPERTA CASUALE ECOGRAFICA DI IDRONEFROSI (DILATAZIONE DELLE CAVITA’ ESCRETRICI RENALI A MONTE DEL TRATTO DI URETERE STENOTICO) IN UN PAZIENTE TOTALMENTE ASINTOMATICO, FINO AL PAZIENTE CON DOLORE ACUTO AL FIANCO, SEPSI E PIELONEFRITE (INFEZIONE RENALE).

TRATTAMENTO TEMPORANEO DELL’IDRONEFROSI
QUANDO SI E’ IN PRESENZA DI IDRONEFROSI OVVERO UNA DILATAZIONE DELLE VIE ESCRETRICI RENALI, A MONTE DI UNA STENOSI URETERALE, IN UN PAZIENTE CON DOLORE ACUTO AL FIANCO E/O SEPSI E/O PIELONEFRITE, SI DEVE IMMEDIATAMENTE ESEGUIRE UNA DECOMPRESSIONE DEL RENE, OTTENIBILE IN 2 MODI: 1)DRENANDO L’URINA MEDIANTE POSIZIONAMENTO DI STENT URETERALE ALL’INTERNO DEL LUME URETERALE PER TUTTA LA SUA LUNGHEZZA, 2)DRENANDO L’URINA DALL’ESTERNO MEDIANTE POSA DI UN TRAMITE TRANS- NEFROSTOMICO PER VIA PERCUTANEA

TRATTAMENTO DELLE STENOSI URETERALI
LA STENOSI URETERALE BREVE CAUSATA DA URETEROSCOPIA VIENE TRATTATA CON DILATAZIONE E/O INCISIONE ENDOSCOPICA DEL TRATTO STENOTICO (ENDOURETEROTOMIA). LE STENOSI RICORRENTI, CORTE, DEL TRATTO DI URETERE ADDOMINALE VENGONO TRATTATE CON INTERVENTO DI URETEROSTOMIA, CON ACCESSO CHIRURGICO DAL FIANCO, PER VIA ANTEROLATERALE O LUNGO LA LINEA MEDIANA. ATTRAVERSO 2 SEZIONI DELL’URETERE, A MONTE ED A VALLE DELLA STENOSI, VIENE RIMOSSA LA PARTE STENOTICA DI URETERE E VENGONO RICONNESSI I 2 MONCONI DI URETERE MEDIANTE SUTURA (ANASTOMOSI), LASCIANDO ALL’INTERNO DEL LUME URETERALE UNO STENT TEMPORANEAMENTE SINO AD AVVENUTA CICATRIZZAZIONE DELL’ANASTOMOSI