Stenosi Del Giunto Pielo Ureterale – Breve Descrizione – Interventi

Megauretere – Breve Descrizione – Interventi
Giugno 17, 2019
Stenosi Uretrale – Stenosi Ureterali – Breve Descrizione – Interventi
Giugno 17, 2019

STENOSI DEL GIUNTO
PIELO-URETERALE
CONDIZIONE PATOLOGICA, CONGENITA O ACQUISITA, CARATTERIZZATA DA UN RESTRINGIMENTO DELLA PARTE INIZIALE DELL’URETERE, CIOE’ QUELLA CHE SEGUE LA PELVI RENALE, CON CONSEGUENTE MANCATO DEFLUSSO DI URINA DALLA PELVI RENALE ALL’URETERE, QUINDI DISTENSIONE DELLA PELVI RENALE E DEI CALICI RENALI (IDRONEFROSI). CIO’ COMPORTA UN PROGRESSIVO DANNO DELLA FUNZIONE RENALE ED UNA SINTOMATOLOGIA (COLICA RENALE) IN FUNZIONE DELLA SEVERITA’ DELL’IDRONEFROSI

URETEROPIELOPLASTICA SEC. ANDERSON-HEYNES
QUESTO TRATTAMENTO CHIRURGICO E’ RISERVATO AI CASI IN CUI CI SIA UNA CHIARA OSTRUZIONE DEL GIUNTO PIELO-URETERALE, ESPRESSA DA UNA GRAVE IDRONEFROSI O UN PROGRESSIVO DETERIORAMENTO DELLA FUNZIONE RENALE O EMATURIA O DOLORE INTERMITTENTE AL FIANCO.
L’INTERVENTO PUO’ ESSERE ESEGUITO CON VIA DI ACCESSO CHIRURGICA SUB-COSTALE SUL FIANCO O IN LAPAROSCOPIA. CONSISTE NEL RIMUOVERE IL SEGMENTO STENOTICO DELL’URETERE PROSSIMALE, PREVIA RIDUZIONE DELLA PELVI RENALE ECCESSIVAMENTE LARGA , E RICONNETTERE L’URETERE CON LA PELVI RENALE RIDOTTA, DOPO POSIZIONAMENTO DI CATETERINO URETERALE TEMPORANEO.