Protesi Peniena

Idrocele
Giugno 17, 2019

Protesi Peniena idraulica tricomponente

Caratteristiche di unicità della protesi peniena AMS 700 LGX preconnessa. Modello Momentary Squeeze (MS)™

slide-06La protesi AMS 700 LGX PRECONNESSA IZ MOMENTARY SQUEEZE™ è una protesi peniena idraulica tricomponente in elastomero di silicone puro, a volume variabile con un solo connettore, composta da:
– Serbatoio
– Cilindri (due) a volume variabile/pompa MS™ (preconnessi)

Viene impiegata per il trattamento definitivo dell’impotenza erigendi ed è impiantabile per via chirurgica sovrapubica o penoscrotale.
Il funzionamento è di tipo idraulico. Per mezzo della pompa si effettua il trasferimento del liquido dal serbatoio ai cilindri.

La peculiare caratteristica è che i cilindri, formati da tre camicie, da una posizione di assoluta naturale flaccidità, si espandono aderendo perfettamente ai corpi cavernosi, ottenendo la turgidità del pene. Il modello LGX ha la caratteristica, unica nel suo genere, oltre che di allargarsi, anche di allungarsi di 15-20% rispetto alla lunghezza dei cilindri.

La pompa Momentary Squeeze™ ha il vantaggio delle dimensioni ridotte e la prerogativa di sgonfiare i cilindri in tempo brevissimo (il pulsante di deattivazione deve essere tenuto premuto per 2 secondi), inoltre è dotata di valvola antireflusso per evitare l’autogonfiaggio.

slide-04La pompa viene attivata usando una sola mano per un maggiore confort del paziente.

Questo ne fa una protesi di elezione per affrontare non solo i casi di impotenza da deficit vascolare, ma anche ricostruzioni e malattie come la Peyronie, l’IPP, l’SST.

Le seguenti caratteristiche tecniche:

I cilindri composti da tre camicie
La costruzione in elastomero di silicone puro
Il rivestimento interno di tutti i componenti in ParyleneÔ *
Tutti i componenti della protesi impregnati di antibiotico InhibiZone™**
rendono la protesi AMS 700 LGX PRECONNESSA IZ MOMENTARY SQUEEZE™ un prodotto assolutamente unico nel suo genere.

* Il Parylene™ (marchio depositato AMS) è un polimero di uso medicale disegnato per ridurre l’usura dovuta alla frizione e per proteggere la superficie; il miglioramento delle prestazioni e della resistenza all’usura è circa cinque volte superiore a quello delle protesi non ricoperte; il Parylene° viene applicato senza alterare il disegno e le prestazioni del dispositivo

** InhibiZone™ (marchio depositato AMS) è un trattamento antibiotico superficiale a base di minociclina e rifampicina, impregnato sulla superficie del dispositivo tramite un processo di trattamento brevettato. Una volta impiantati, gli antibiotici eluiscono dal dispositivo, diffondendo l’attività dell’antibiotico sulla superficie e in una zona circostante il dispositivo. InhibiZone eroga gli antibiotici proprio dove sono necessari: nel sito dell’impianto. Gli studi mostrano che la maggior parte di rifampicina e minociclina eluisce entro i primi 7 giorni, proseguendo poi con un’eluizione minima fino a 28 giorni. In questo modo si è certi che il dispositivo eluisca ogni volta con lo stesso profilo. InhibiZone ha dimostrato un’attività ad ampio spettro contro organismi gram-positivi e gram-negativi e risulta particolarmente efficace contro lo stafilococco.
Reservoir Piatto per Impianto ectopico nei pazienti sottoposti a chirurgia pelvica

pallone piattoTra le molteplici cause della DE ricordiamo alcuni di natura iatrogena come la Prostatectomia Radicale,la cistectomia.

La soluzione al recupero funzionale della vita sessuale,quando il paziente non risponde ai farmaci…. È rappresentato dall’impianto di un sistema idraulico.

Il sistema si compone di tre elementi tutti totalmente impiantabili attraverso una piccola incisione: i cilindri,la pompa di de/attivazione ed un serbatoio.

Quest’ultimo,che alimenta il sistema impiantato,è di fondamentale utilità ed importanza.

Nei predetti interventi,lo spazio del Retzius,dove trova naturale dimora il serbatoio,non è molto accogliente per le cicatrici lasciate dai pregressi interventi.

Il problema era trovare un serbatoio che potessi “adattarsi” allo spazio a disposizione e, finalmente, è stato realizzato un nuovo serbatoio denominato CONCEAL che anziché essere di forma sferica o ovoidale è schiacciato a basso profilo riuscendo così ad adattarsi allo spazio rimasto;inoltre, oltre alla particolare configurazione è rivestito con un’associazione antibiotica, rifampicina e minociclina per ridurre il rischio delle infezioni.