Articolo su Uro Life pubblicato dal Quotidiano di Sicilia

Siciliainformazioni.com ha pubblicato un articolo sull’App Uro Life
Giugno 17, 2019
Articolo del 29 marzo 14 pubblicato da castelloincantato sull’App Uro Life
Giugno 17, 2019

Malesseri sessuali? Niente panico. Con Urolife l’urologo è in tasca
di Redazione

Ideata da Giuseppe Lauria, specialista presso l’Ospedale Civico del Capoluogo. Da Palermo la prima app che descrive i sintomi dell’apparato uro-genitale

Tags: Giuseppe Lauria, Urologia, Urolife, App

PALERMO – Incontinenza urinaria? Disfunzione erettile? Eiaculazione precoce? Si tratta soltanto di alcuni sintomi dell’apparato urogenitale. Sintomi che spesso ci allarmano, generando ansie e paure. Proprio per dare uno strumento di rapida consultazione Giuseppe Lauria, urologo presso l’Ospedale Civicio di Palermo, ha ideato – in collaborazione con ingegneri e grafici – Urolife, la prima App al mondo che descrive i sintomi urologici e sessuali. Dai primi segnali sintomatici si arriva alle probabili patologie uro-genitali, agli esami di laboratorio e strumentali consigliati, alle terapie mediche e chirurgiche eseguibili.
Disponibile per dispositivi Android e Ios, il prontuario digitale si è posizionato in poco tempo al primo posto per app scaricate su Apple store nel settore “medicina gratis”.

“È come avere un urologo in tasca – spiega il dottor Lauria – in modo da poterlo consultare ad ogni sintomo in qualsiasi momento”. Che precisa: “La app si propone di essere un valido supporto, ma naturalmente non sostituisce il fondamentale rapporto medico-paziente”.

Utilizzare Uro life è semplicissimo. Nella home, basta selezionare sesso ed età e selezionare i sintomi che rappresentano la prima molla che porta il paziente a consultare un urologo/andrologo. I sintomi sono inseriti, approssimativamente, in ordine di frequenza in ambito urologico sia maschile che femminile; in coda, vi sono quelli andrologici (solo per gli uomini).
In base all’età e al sesso, con lo stesso sintomo, come è nella realtà, possono evidenziarsi patologie diverse. Si possono selezionare sino a tre sintomi e una successiva ricerca permetterà di confrontare se la patologia/e probabile corrisponde alle precedenti.

Utilissimo il servizio remainder (indicato nell’home dalla campanella), che ricorda attraverso un segnale acustico e con l’evidenziazione di un banner, l’orario ed il farmaco da assumere. Nello specifico, questo servizio mette a disposizione un valido schema per pianificare la o le terapie con: inserimento del nome del medicinale, forma (compresse, capsule, bustine, gocce, sciroppo, iniezione, detergente, crema), data di inizio terapia, giorni di terapia, posologia (volte al dì), dosaggio. La terapia con i rispettivi orari verrà evidenziata con un apposito suono nei giorni e nell’orario previsto per l’assunzione. Un applicazione da scaricare assolutamente, considerando che il promemoria terapeutico potrà essere utilizzato anche per le patologie non uro-genitali.